25 June 2020

Nascono i “Dialoghi Digitali” di Fondazione Leonardo-Civiltà delle Macchine

Alessandro Profumo e Luciano Floridi i primi ospiti dell’iniziativa

Iniziano con la prestigiosa partecipazione di Alessandro Profumo, Amministratore Delegato di Leonardo, e Luciano Floridi, professore ordinario di Filosofia ed Etica dell’informazione all’Università di Oxford, i ‘Dialoghi Digitali’ organizzati da Fondazione Leonardo-Civiltà delle Macchine.

I Dialoghi Digitali, nati da un’idea di Fondazione Leonardo, sono uno spazio di conversazione, approfondimento e riflessione sul presente. Una nuova esperienza di confronto online, che in autunno potrebbe svolgersi sia online e sia in presenza, con protagonisti del mondo industriale, scientifico, culturale e accademico. Durante gli incontri, in diretta streaming e della durata di 45 minuti, si affronteranno temi in stretta connessione con l’attualità.

Il primo appuntamento, moderato dalla giornalista Monica Maggioni, è per martedì 30 giugno alle ore 11, in diretta streaming sul sito della Fondazione e dell’Huffington Post, con Alessandro Profumo, e Luciano Floridi, peraltro membro del Comitato Scientifico di Fondazione Leonardo. Sarà anche l’occasione per confrontarsi sul nuovo libro del professor Floridi, ‘Il Verde e il Blu’, edito da Raffaello Cortina.

Share on social networks

Ultimo numero Civilità della Macchine

La Rivista - Civiltà delle Macchine

Maggio 2020

Quali saranno le conseguenze economiche, politiche e sociali della pandemia? È questo il focus del nuovo numero della rivista che vede gli interventi, tra gli altri, di Chiara Saraceno, Michele Fusco,Emanuele Felice e Francesco Grilllo. In apertura, inoltre, l’intervista al premio Nobel della fisica 2019 Didier Queloz.

Museums System

The Leonardo museums bear exceptional witness to the technological and industrial memory and constitute an instrument of dialogue and constant sharing between the company and the territory. They were born out of the awareness that a large part of the industrial culture of our time is not only produced by the great cultural and educational institutions, but is also formed within companies. Living, dynamic structures, corporate museums represent a point of reference for communities and territories, centres of industrial culture open to visitors, researchers, students, economic and cultural operators.

Leggi Tutto
Copyright © 2019 Leonardo S.p.A. Privacy & Cookie Policy