Museo dell'Industria Aeronautica Leonardo

A Torino, città che vide alzarsi in volo dall’ippodromo di Mirafiori nel 1909, il triplano Faccioli N.1, primo aereo italiano, c’è un Museo e un Centro di Documentazione Storica che custodiscono un patrimonio unico.

Situato presso lo stabilimento Leonardo Velivoli di Torino-Caselle, il Museo dell’Industria Aeronautica Leonardo ospita alcune tra le produzioni più significative dell’Azienda: dai velivoli costruiti in legno e con le superfici alari ricoperte in tela, a quelli prodotti in fibra di carbonio e titanio, con sofisticati sistemi di navigazione e gestione della missione, sino agli innovativi aerei pilotati da remoto.

Il Museo è frutto di un progetto, avviato nel 2013, di recupero e conservazione dei velivoli storici presenti presso i siti industriali della Divisione Velivoli di Leonardo, grazie al supporto del GAVS - Gruppo Amici Velivoli Storici di Torino e dei volontari del Gruppo Seniores Leonardo, che gestiscono le attività di manutenzione degli aerei e l’accoglienza dei visitatori.

In mostra sono esposti alcuni velivoli storici completi ad ala fissa tra cui: il biplano SVA 9 del 1917, utilizzato tra gli altri da Gabriele D’Annunzio, recuperato negli anni ‘70 dall’allora Aeritalia e restaurato dall’Azienda con la collaborazione del GAVS-Torino; il primo prototipo dell’Eurofighter del 1994, che rappresenta ancora oggi la maggiore realizzazione tecnologica europea nel campo dei velivoli da difesa; un AMX, aereo di cui sono stati prodotti tra gli anni ’80 e ’90 oltre 250 esemplari, utilizzato per speciali test di un apparato di trasmissione di dati satellitari; un Fiat G.91 modello che ha segnato la rinascita industriale del Paese negli anni ’50, primo aereo a getto, prodotto in serie progettato e sviluppato in Italia dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale; il dimostratore dello Sky-X, velivolo non pilotato con motore a getto e, infine, un esemplare di Tornado, utilizzato anch’esso come piattaforma per test della versione ECR, Electronic Combat Reconnaissance.

Il percorso inoltre è corredato da una serie di equipaggiamenti di bordo, come fotocamere del G.91, radar F-104, orizzonti artificiali e strumenti di navigazione sia dell’F-104, sia dell’AMX, una riproduzione della macchina fotografica Lamperti/Garbagnati usata sullo SVA negli anni 1915-1920, manichini con le tute dei piloti, modelli da esposizione e riproduzioni, a partire dal 1918 fino ai giorni nostri.

Ai velivoli in esposizione, si affianca l’enorme patrimonio del Centro di Documentazione Storica Velivoli – circa 58.000 articoli di assoluta eccellenza – presso la sede Leonardo Velivoli di Corso Francia, a Torino. Disegni tecnici su carta e lucidi di aerei e relative componenti a partire dal 1910 circa, progetti originali, fotografie, microfilm, manualistica, videocassette, CD, DVD, note tecniche e libri sono parte di un patrimonio tecnico che attrae grandi e piccoli, appassionati del volo e studiosi. Documenti che sono testimonianze concrete della tradizione e della ultra-centenaria capacità aeronautica italiana che - ancora oggi - realizza e progetta velivoli guidati dalle principali forze aeree del mondo.


Museo dell’Industria Aeronautica Leonardo

Divisione Velivoli Leonardo

Strada per Malanghero, snc -10072 Caselle Torinese (TO)

Per info e prenotazioni:

Gruppo Seniores Leonardo Velivoli

mail: gseniorestorinocaselle@alenia.it


Centro di Documentazione Storica Velivoli

Divisione Velivoli Leonardo

Corso Francia, 426 – 00138 Torino

Per info e prenotazioni per consultazione:

Gruppo Seniores Leonardo Velivoli

mail: centrostorico.torino.ala@leonardocompany.com

Museo dell'Industria Aeronautica Leonardo

Condividi sui Social

Sistema Museale

Il Sistema Museale Integrato si presenta quale realtà unica in Italia comprendente musei, archivi storici e altre realtà espositive proprietà di Leonardo, adiacenti ai siti produttivi. Con l’obiettivo di valorizzare e comunicare la memoria storica, industriale e tecnologica, i musei vogliono essere un punto di riferimento culturale per le nuove generazioni e per i territori in cui sono situati.

Promossi da volontari e seniores, per rivolgersi in particolar modo ai giovani, il ‘Sistema Museale’ intende essere uno strumento di conoscenza di quell’evoluzione tecnologica che è parte del presente e soprattutto del nostro futuro. Come un immaginario ponte da attraversare, qui si racconta quel progresso di cui, ancora oggi, Leonardo è protagonista.

Leggi Tutto
Copyright © 2019 Leonardo S.p.A. Privacy & Cookie Policy