11 agosto 2019

Attrazioni fatali e lacrime di stelle

    A cura di

  • Lorenzo Fiori

Negli imminenti giorni attorno San Lorenzo la Luna, in congiunzione con il pianeta Giove e con il pianeta Saturno, sarà come una interprete e testimone di una riappacificazione immaginaria e mitologica.

Sopravvissuto alla voracità paterna, Giove incatena infatti il padre Saturno nel Tartaro, con l’aiuto dei Giganti e degli Ecatonchiri. L’espiazione di Saturno si compie. La riappacificazione immaginaria è data dai due giganti gassosi che si riconciliano grazie all’intervento della Luna nello spazio interplanetario.

La Luna, ammiccante con le sue lacrime cadenti di gioia, a turno guarda padre e figlio, più splendenti che mai.

È un evento astronomico, ricorrente, che ci fa ricordare queste fantastiche storie mitologiche che sono la rappresentazione delle nostre vicende terrene, fatte spesso di rapporti a volte difficili e talvolta entusiasmanti.

Immagine di copertina:

Jupiter, (Nasa)

Condividi sui Social

Il Nostro Magazine

Civiltà delle Macchine

Ultimo numero Nuova Edizione
Copyright © 2019 Leonardo S.p.A. Privacy & Cookie Policy