18 febbraio 2020

Fondazione Leonardo – Civiltà delle Macchine sigla con il Mid un protocollo sull’etica dell’IA nella Pubblica Amministrazione

Roma, 18 febbraio. Fondazione Leonardo – Civiltà delle Macchine e il Ministero per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione hanno siglato un protocollo d’intesa per definire il contesto etico e giuridico all’interno del quale sviluppare e applicare l’Intelligenza Artificiale (IA), con particolare riguardo ai bisogni e alle attività della Pubblica Amministrazione. Nello specifico, elaborare una proposta di “codice di conformità” per l’implementazione dell’IA nel settore pubblico e in quello privato, anche in vista della definizione di un sistema di certificazione di sostenibilità etica e giuridica.

Il documento è stato firmato il 17 febbraio a Roma dal Ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione, Paola Pisano e dal Presidente della Fondazione Leonardo – Civiltà delle Macchine Luciano Violante.
Il protocollo segna un passo importante dell’impegno della Fondazione nello stimolare iniziative di confronto sull’IA e sensibilizzare le istituzioni del Paese sull’impatto e sui potenziali benefici delle nuove tecnologie.

“Come avevo ricordato alla presentazione del piano Italia 2025”, ha dichiarato il Ministro Pisano “l’intelligenza artificiale e i big data sono in grado di guidare i decisori pubblici verso scelte sempre più consapevoli, gestendo in maniera efficiente una serie di procedimenti amministrativi, specie se ripetitivi e a bassa discrezionalità. Progettare, sviluppare e sperimentare soluzioni di intelligenza artificiale, purché etiche e con sempre al centro l'uomo e i suoi valori, e applicarle ai procedimenti amministrativi significa dare attuazione moderna ai principi costituzionali che vogliono un’amministrazione efficiente. Non è qualcosa che si possa scegliere se fare o non fare, è qualcosa che si deve fare e che può avere grandi ricadute positive sulla vita di tutti i giorni dei cittadini.”

“La collaborazione con il Mid rappresenta, per la Fondazione Leonardo, il seguito della Conferenza Internazionale sullo statuto etico e giuridico dell’IA, tenutosi a novembre presso la Camera dei deputati, e un ulteriore impegno per la modernizzazione del Paese nel contesto europeo” ha affermato a margine della firma il Presidente Violante.

“La collaborazione con il Mid rappresenta, per la Fondazione Leonardo, il seguito della Conferenza Internazionale sullo statuto etico e giuridico dell’IA, tenutosi a novembre presso la Camera dei deputati, e un ulteriore impegno per la modernizzazione del Paese nel contesto europeo”

Condividi sui Social

Ultimo numero Civilità della Macchine

La Rivista - Civiltà delle Macchine

Maggio 2020

Quali saranno le conseguenze economiche, politiche e sociali della pandemia? È questo il focus del nuovo numero della rivista che vede gli interventi, tra gli altri, di Chiara Saraceno, Michele Fusco,Emanuele Felice e Francesco Grilllo. In apertura, inoltre, l’intervista al premio Nobel della fisica 2019 Didier Queloz.

Sistema Museale

Il Sistema Museale Integrato si presenta quale realtà unica in Italia comprendente musei, archivi storici e altre realtà espositive proprietà di Leonardo, adiacenti ai siti produttivi. Con l’obiettivo di valorizzare e comunicare la memoria storica, industriale e tecnologica, i musei vogliono essere un punto di riferimento culturale per le nuove generazioni e per i territori in cui sono situati.

Promossi da volontari e seniores, per rivolgersi in particolar modo ai giovani, il ‘Sistema Museale’ intende essere uno strumento di conoscenza di quell’evoluzione tecnologica che è parte del presente e soprattutto del nostro futuro. Come un immaginario ponte da attraversare, qui si racconta quel progresso di cui, ancora oggi, Leonardo è protagonista.

Leggi Tutto
Copyright © 2019 Leonardo S.p.A. Privacy & Cookie Policy