06 aprile 2021

La settimana postumana. Notizie dall’onlife #8

  • Di Francesco Pontorno

L’asteroide non fa più paura

Il nome è perfetto, quello dell’antica divinità egizia che rappresentava il male, il caos, le tenebre. Apophis, così si chiama l’asteroide che ci ha messo paura per un po’. Scoperto nel 2004, avrebbe dovuto collidere con la Terra nel 2029, nel 2036 e lievemente nel 2068. Ma adesso la NASA ci rincuora. Serviranno almeno 100 anni prima che l’asteroide colpisca il nostro pianeta. Abbiamo tempo.

Eroici ma sostenibili

Il ciclismo cambia. Non solo per la tecnologia che accompagna tutte le innovazioni di quel mezzo meraviglioso che è la bici. Dal primo aprile, infatti, i ciclisti non potranno più liberarsi della borraccia per strada, come avevano sempre fatto. L’avrebbero buttata quando meglio credevano e poi si sarebbe occupato di raccoglierla un tifoso a bordo strada. Ma forse no. E se la borraccia fosse rimasta a inquinare per millenni? Per questo, il nuovo regolamento prescrive di gettare le borracce solo nella zona verde, pena l’eliminazione.

Miracoli dell’e-commerce

Siamo in Francia, nel cuore della Borgogna, poco a sud di Digione. I monaci dell’abbazia di Cîteaux (quella della riforma cistercense e di Bernardo di Chiaravalle) si sono ritrovati con circa tre tonnellate di formaggio invenduto (4.000 forme). Lo smerciavano attraverso i ristoranti e il turismo, ma il commercio si è bloccato a causa del covid. Idea: piazzare tutto online! Ed ecco che grazie all’operazione formaggio e alla Divine Box i monaci hanno svuotato il magazzino in 24 ore.

Condividi sui Social

Ultimo numero Civilità della Macchine

La Rivista - Civiltà delle Macchine

Febbraio 2021

Il primo numero del 2021 è un viaggio linguistico nella parola democrazia. Le quattro sezioni della rivista analizzano le diverse sfumature del rapporto tra il regime democratico e le sue possibili declinazioni in campo poetico, politico, economico e scientifico. Sono intervenuti, tra gli altri, Valerio Magrelli, Andrea Cortellessa, Angelo Panebianco, Sofia Ventura, Pietro Reichlin, Valeria Termini, Marcella Panucci, Laura Boella e Antonio Pascale.

Sistema Museale

Il Sistema Museale Integrato si presenta quale realtà unica in Italia comprendente musei, archivi storici e altre realtà espositive proprietà di Leonardo, con l’obiettivo di valorizzare e comunicare la memoria storica e tecnologica del Gruppo.

Con il patrimonio industriale che custodiscono, i Musei e gli Archivi vogliono essere un punto di riferimento culturale per rafforzare l’identità di Gruppo e promuoverla come valore all’esterno.

Il Sistema Museale intende diffondere quell’evoluzione tecnologica che è parte del presente e soprattutto del nostro futuro. Promossi da volontari e seniores, per rivolgersi in particolar modo ai giovani, i musei e gli archivi sono strumenti per la permanenza di una storia nella società, conservandone e tramandandone i valori. Come ponti immaginari da attraversare, qui si racconta quel progresso di cui, ancora oggi, Leonardo è protagonista.

Leggi Tutto
Copyright © 2019 Leonardo S.p.A. Privacy & Cookie Policy