Elenco Articoli

Filtra risultati
andrea g.g parasiliti
Fusioni

Poesia di libri e corpi meccanici

Fortunato Depero (quello che Se la pioggia fosse di Bitter Campari l’ombrello servirebbe per raccoglierla e il suo bastone una cannuccia per berla) nel 1927 crea il libro meccanico Dinamo Azari, volgarmente detto l’Imbullonato.

News

Civiltà delle Macchine n°3 2019

L’individuo deve tornare al centro di progetti che abbiano orizzonti di lungo periodo. Questo è il tema di una lunga intervista ad Alessandro Profumo nella sezione “Pensieri Lunghi” dedicata al rapporto tra impresa e società. Sullo stesso argomen [...]

niccolo serri
Intelligenza Artificiale

Dalla cortina di ferro alla cortina digitale

Una nuova “cortina digitale” sta opponendo Stati Uniti e Cina in una nuova guerra fredda, più subdola ed impalpabile perché viaggia attraverso il reale-non-fisico del mondo virtuale.

pietro marcolini
Pensieri Lunghi

Le Marche: l'Italia in una regione

Sono cambiati molti dei “fondamentali” che caratterizzavano il funzionamento della nostra economia, tanto da dover riconsiderare la consunzione stessa del “modello marchigiano” già sfibrato alla fine degli anni ‘90.

News

Palomonte, la futura scuola dell’ingegno

Siamo andati a Palomonte con la curiosità di chi non aveva mai, prima di allora, sentito parlare di questo paese del Salernitano.

camilla povia
Intervista

Olivetti, Piaggio, Spagnoli, il sogno industriale italiano in TV

Ci voleva il sogno industriale italiano per ritrovarsi tutti davanti alla televisione.

manuel orazilorenzo fiori
News

Mose o non Mose. Una domanda

Perché in Olanda l'acqua del mare non entra mai?

lorenzo fiorifrancesco pontorno
Fusioni

Piaggio, il mito della Vespa e la storia dei suoi uomini

È bellissimo che la nostra TV racconti la storia del grande ingegnere italico che ha inventato la Vespa: Corradino D’Ascanio. Brava TV!

peppino caldarola
News

Taranto, la strana quiete senza tempesta

Sono da poche ore a Taranto e la città mi appare spenta prima ancora che si spenga definitivamente l’altoforno del siderurgico. “No, non è cosi, sono tutti a casa per il cattivo tempo”, mi dice l’amico che è venuto a prendermi all’aeroporto di [...]

antonello caporale
Fusioni

Taranto come Linz

Una gita di un giorno. L’intero governo sull’aereo :destinazione Linz, un’ora da Vienna in Austria. Linz trent’anni fa era la città più inquinata del Paese, capitale storica della siderurgia. Trent’anni fa avvelenava i borghi che la circondan [...]

oriano giovanelli
Fusioni

De-industrializzazione, non è uno spettro ma un tir che ci viene addosso

Le mie prime 500 lire le guadagnai da bambino andando a ripulire i trucioli del legno sotto una macchina che serviva a tornire un travicello per farne la gamba centrale di un tavolo. La macchina era collocata vicino alla mangiatoia di una stalla [...]

Galleria Foto

Archivio

Galleria Video

Archivio
Ultimo numero Civilità della Macchine

La Rivista - Civiltà delle Macchine

Maggio 2021

Per ricostruire il paese serve un nuovo rapporto tra testa e mani. Per far ciò è necessario superare il gap formativo esistente tra le competenze scientifiche e quelle umanistiche. Il secondo numero del 2021 di Civiltà delle Macchine è dedicato alle prospettive che si aprirebbero con una trasformazione degli istituti tecnici in licei tecnologici, strumenti fondamentali per il perseguimento di un nuovo umanesimo digitale. Sono intervenuti, tra gli altri, Danco Singer, Marianna Madia, Barbara Frandino, Luciano Floridi, Paolo Crepet, Francesco Palmieri e Antonio Manzini.

Copyright © 2019 Leonardo S.p.A. Privacy & Cookie Policy