16 febbraio 2021

Presentato il terzo volume dei Quaderni dell’Associazione Museo della Melara

Questa mattina, all’auditorium della Biblioteca Beghi, l’Associazione Museo della Melara ha presentato il terzo volume dei Quaderni dell’Associazione Museo della Melara, collana editoriale rivolta alla valorizzazione della cultura d’impresa.

Il libro, curato da Alessandra Vesco ed Alessandro Cecchinelli, porta il titolo Volti dal fondo. 20 voci di donne dall’Archivio Storico OTO Melara e fornisce uno spaccato della condizione femminile nell’Italia degli anni Quaranta, grazie a informazioni reali che riguardano 20 donne che hanno lavorato in azienda durante la Seconda guerra mondiale. Alla presentazione del volume sono intervenuti il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini, la dott.ssa Raffaella Luglini direttore generale di Fondazione Leonardo-Cdm, Gianpiero Lorandi presidente dell’Associazione Museo della Melara, Andrea Padella Capo della BU (Business Unit) Sistemi di Difesa della Divisione Elettronica e i curatori del libro Alessandra Vesco ed Alessandro Cecchinelli.

Raffaella Luglini, direttore generale di Fondazione Leonardo-Civiltà delle Macchine, ha dichiarato: “I colleghi e le colleghe che hanno lavorato al progetto che oggi presentiamo sanno quanto io ami questo quaderno, perché unisce idealmente il vissuto delle donne all’interno dell’azienda durante la seconda guerra mondiale con le esperienze e le tematiche protagoniste dei nostri giorni. La modalità con cui queste storie sono state raccontate, attraverso le foto e le storie, fanno di questo quaderno un oggetto di grande attualità. E’ stata anche l’occasione per realizzare un lavoro comune cominciato dalle donne protagoniste che animano il Museo della Melara e la loro associazione e arricchitosi con il contributo di Fondazione Ansaldo e con la partecipazione di Fondazione Leonardo-Civiltà delle Macchine che con il suo entusiasmo promuove, anche oltre i propri confini territoriali, la ricchezza archivistica e la cultura d’impresa”.

Volti dal fondo. 20 voci di donne dall’Archivio Storico OTO Melara

Condividi sui Social

Ultimo numero Civilità della Macchine

La Rivista - Civiltà delle Macchine

Febbraio 2021

Il primo numero del 2021 è un viaggio linguistico nella parola democrazia. Le quattro sezioni della rivista analizzano le diverse sfumature del rapporto tra il regime democratico e le sue possibili declinazioni in campo poetico, politico, economico e scientifico. Sono intervenuti, tra gli altri, Valerio Magrelli, Andrea Cortellessa, Angelo Panebianco, Sofia Ventura, Pietro Reichlin, Valeria Termini, Marcella Panucci, Laura Boella e Antonio Pascale.

Sistema Museale

Il Sistema Museale Integrato si presenta quale realtà unica in Italia comprendente musei, archivi storici e altre realtà espositive proprietà di Leonardo, con l’obiettivo di valorizzare e comunicare la memoria storica e tecnologica del Gruppo.

Con il patrimonio industriale che custodiscono, i Musei e gli Archivi vogliono essere un punto di riferimento culturale per rafforzare l’identità di Gruppo e promuoverla come valore all’esterno.

Il Sistema Museale intende diffondere quell’evoluzione tecnologica che è parte del presente e soprattutto del nostro futuro. Promossi da volontari e seniores, per rivolgersi in particolar modo ai giovani, i musei e gli archivi sono strumenti per la permanenza di una storia nella società, conservandone e tramandandone i valori. Come ponti immaginari da attraversare, qui si racconta quel progresso di cui, ancora oggi, Leonardo è protagonista.

Leggi Tutto
Copyright © 2019 Leonardo S.p.A. Privacy & Cookie Policy